Caduta dei capelli: cause e rimedi naturali

Perché si perdono i capelli? Quali sono le cause principali e come possiamo prenderci cura dei capelli per prevenirne la caduta?

 

I capelli, sono una parte importante del corpo e, al di là delle epoche e delle mode, comunicano molto della personalità di ognuno di noi, perché costituiscono un aspetto fondamentale dell’immagine con cui ci si presenta agli altri, influenzando addirittura il nostro umore o comportamento quando non ci fanno sentire a nostro agio. I capelli sono inoltre simbolo di bellezza, forza e sensualità, espressione spesso di uno stato d’animo o di una fase della propria vita.

 

Ti è mai capitato di svegliarti la mattina e trovare una inusuale quantità di capelli sul cuscino? E’ una situazione che se dura a lungo può far preoccupare e che può nascondere molteplici cause. Se ti trovi dunque in questa condizione, sono diverse le azioni che puoi intraprendere per cercare di risolvere questo problema.

 

caduta-capelli-rimedi-naturali-marketplace-etico

 

I capelli: alcune informazioni e curiosità

 

Si calcola che ognuno di noi abbia in testa una media di 110 mila follicoli piliferi, anche se il numero varia da persona a persona e pare anche a seconda del colore dei capelli. I follicoli iniziano a formarsi già al secondo mese di gestazione, alla nascita siamo già in possesso di un corredo di follicoli  completo e da quel momento non se ne potranno più formare altri. Il follicolo pilifero è parte di una piccola unità che comprende anche una microscopica ghiandola sebacea che secerne sebo, una sostanza grassa che ha il compito di mantenere i capelli nutriti e proteggerli dalle aggressioni esterne e un piccolo muscolo che è quello che si occupa in alcuni casi di far far drizzare i capelli (o i peli) ottenendo 'effetto “pelle d’oca”!

 

Ciclo di vita dei capelli

 

Può essere diviso in tre fasi:

 

Anagen: crescita attiva che dura dai due ai sette anni;

 

Catagen: la crescita si arresta, termina l’attività proliferativa (2-3 settimane);

 

Telogen: fase di riposo che dura circa tre mesi. Presto il capello che è ormai inattivo cadrà perché spinto via dal nuovo capello.

 

cause-caduta-capelli-rimedi-marketplace-etico

  

Caduta dei capelli: le cause principali

 

Di norma si considera fisiologica una perdita di capelli che va dai 40 ai 100 al giorno. Ma quando i capelli che cadono sono davvero troppi, che cosa significa? Perché succede e come porvi rimedio?

 

Possono esserci molti motivi, alcuni dei quali seri, come malattie sistemiche autoimmuni o squilibri ormonali, che devono essere sicuramente accertati con il proprio medico di fiducia. Nel frattempo, è possibile individuare delle abitudini legate al nostro stile di vita che possono influenzare negativamente lo stato di salute dei capelli e mettere in atto dei cambiamenti.

 

Cause della caduta dei capelli legate allo stile di vita 


1. Acconciature molto strette in cui i capelli restano tirati a lungo.

Coda di cavallo stretta, trecce e treccine possono causare la caduta dei capelli e danneggiare i follicoli, che ne regolano la crescita. Cambiare pettinatura, lasciando i capelli sciolti ad esempio, può aiutare a prevenirne il diradamento.

 

2. Fumo

 

Sono già noti i danni che il fumo causa alla pelle, provocandone l’invecchiamento precoce. Meno nota è la sua influenza negativa sulla salute dei capelli: alcuni studi scientifici hanno infatti provato la stretta correlazione tra fumo e calvizie, dovuta a molteplici fattori. Il fumo ad esempio può danneggiare la circolazione del sangue sul cuoio capelluto; i suoi componenti genotossici possono causare danni al DNA dei follicoli piliferi, inoltre, il fumo potrebbe avere effetti pro-ossidanti che portano al rilascio di citochine pro-infiammatorie sul cuoio capelluto.(1)

Insomma, un motivo in più per smettere di fumare ;-) 

 

3. Shampoo troppo aggressivi

 

Lavare i capelli è molto importante poiché permette di rimuovere polvere, sudore e inquinamento, specialmente se si vive nelle grandi città. La detersione però deve essere effettuata con shampoo biologici delicati e rispettosi della fisiologia del capello, quindi privi di parabeni, SLS, schiumogeni e siliconi, tutti agenti chimici troppo aggressivi che possono danneggiare il cuoio capelluto, ma non solo, dato che molti di questi sono stati classificati anche come interferenti endocrini.
Meglio dunque usare prodotti per la cura dei capelli che siano il più possibile naturali, meglio se biologici.

 

4. Asciugatura e styling

 

L’eccessivo calore di phon e piastra danneggia molto i capelli: quando possibile asciugali naturalmente all’aria, pettinandoli solo quando sono bagnati. Evita prodotti per lo styling aggressivi, cerca delle alternative naturali, come ad esempio il fantastico gel per capelli all’aloe di Biohearth.

 caduta-capelli-cause-rimedi-marketplace-etico

 

5. Trattamenti per capelli troppo aggressivi

 

Alcune tinte per capelli e gli agenti chimici che si usano ad esempio per fare la permanente hanno spesso un’azione molto forte sui capelli che può indebolirli. Meglio limitare questo genere di trattamenti, optando quando possibile per alternative più naturali e delicate, come ad esempio l’henné, che fra l’altro ha un’azione benefica sui capelli rendendoli più lucidi e forti.

 

6. Cambio di stagione: perché si perdono i capelli in autunno?

 

Avrai notato che i periodi in cui i capelli sono più fragili e cadono più copiosi sono proprio quelli del cambio stagione, in particolare l’autunno, durante il quale il nostro corpo è un po’ più vulnerabile: ci sentiamo più stanchi e stressati e, come sarebbe naturale in questo periodo dell’anno, vorremmo rallentare i nostri ritmi, riposare e dormire di più. Perdere i capelli in modesta quantità in questo periodo quindi è fisiologico e non dovrebbe destare preoccupazione.

 

7. Dieta povera di vitamine e nutrienti

 
I ritmi stressanti della vita moderna e le tentazioni che ogni giorno abbiamo quando andiamo al supermercato spesso inducono a portare avanti uno stile alimentare poco salutare. Una dieta bilanciata e ricca di vitamine e nutrienti è fondamentale per tutto il corpo quindi anche per la salute dei capelli. Se stai perdendo molti capelli, cerca di riflettere sulla tua dieta e valuta se sia il caso di introdurre più verdure e cibi freschi, meglio se biologici. Consultare un nutrizionista potrebbe essere il modo giusto per affrontare il problema.

 

8. Stress o shock fisico ed emozionale

 

Lo stress della vita quotidiana che spesso non va d’accordo con quelli che dovrebbero essere i ritmi naturali del nostro corpo, e che ci obbliga a turni di lavoro estenuanti accompagnati da molti problemi e ansie, è deleterio per la salute in generale. A volte, eventi particolarmente stressanti come la nascita di un figlio o al contrario la perdita di una persona cara, possono influenzare la nostra salute a tal punto da provocare anche una forte perdita di capelli.

In questi casi, cerca di aiutarti con la meditazione e impara tecniche di rilassamento da praticare quotidianamente.

 

caduta-capelli-cause-rimedi    

Rimedi naturali per la caduta dei capelli

 

Mentre rifletti sull’opportunità di rivolgerti a un professionista (medico, nutrizionista e/o naturopata) che possa aiutarti a risolvere questo problema, ci sono alcuni rimedi che puoi provare per prenderti cura dei tuoi capelli in modo naturale.

 

1. Olio di cocco

 
Olio dagli innumerevoli benefici, è ottimo ed efficace per la cura dei capelli, con un effetto protettivo che ne previene il danneggiamento o la caduta, grazie alla sua capacità di penetrare in profondità nelle cuticole e nella corteccia.
In uno studio pubblicato sul Journal of Cosmetic Science, l’olio di cocco è stato messo a confronto con l’olio di girasole e oli minerali, ed è risultato come l’unico in grado di ridurre notevolmente la perdita di proteine dai capelli quando usato sia in fase di pre-lavaggio che trattamento post-shampoo.

 

”L'olio di cocco, essendo un trigliceride dell'acido laurico (principale acido grasso), ha un'alta affinità per le proteine dei capelli e, grazie al suo basso peso molecolare e alla catena lineare diritta, è in grado di penetrare all'interno del fusto del capello”. (2)

 

Puoi usarlo quindi per fare una maschera pre-shampoo applicando un impacco di olio di cocco su tutta la capigliatura e massaggiando bene per agevolare l'assorbimento. Lascia in posa per almeno mezz'ora e poi procedi con lo shampoo.

 

caduta-capelli-rimedi

2. Oli essenziali

 

Anche l’aromaterapia può essere utile in caso di perdita di capelli, ci sono infatti alcuni oli essenziali che possono proteggere i capelli rinforzandoli. Eccone alcuni:

 

Olio essenziale di Ylang Ylang

 

L'olio essenziale di Ylang Ylang stimola la crescita dei capelli, migliorandone la struttura. Ottimo se aggiunto in piccole quantità allo shampoo o balsamo che usi di solito.

 

Olio essenziale di lavanda

 

L’olio essenziale di lavanda ha la proprietà di accelerare la crescita dei capelli, come confermato anche da uno studio scientifico effettuato sui topi. La sua azione antibatterica e antimicrobica può inoltre migliorare la salute del cuoio capelluto. (4)

Ottimo se aggiunto a un olio vettore, come olio di cocco e di jojoba o mandorle per un impacco.
 

Olio essenziale di rosmarino

 

L'olio essenziale di rosmarino stimola la crescita e rende i capelli più sani e vigorosi. Uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Skinmed ha messo a confronto l’olio essenziale di rosmarino con il minoxidil, farmaco usato proprio contro la caduta dei capelli. I risultati di questa ricerca hanno rilevato che l’olio essenziale di rosmarino è più efficace del farmaco e presenta meno effetti collaterali. (3)
Anche in questo caso può essere utile applicarlo sul cuoio capelluto unito a un olio vettore per un impacco pre-shampoo.
 

caduta-capelli-rimedi-marketplace-etico

 
Equiseto

 

Piccola pianta erbacea selvatica, che oltre a proprietà diuretiche, ha un’azione rinvigorente sulla chioma, rendendola più forte. Lo puoi assumere come tisana, integratore, oppure lo puoi trovare come principio attivo di alcuni prodotti per capelli come lo Shampoo biologico per capelli stressati di Officina Naturae.
 

Linfa di betulla

 

Anche questo rimedio è famoso non solo come drenante e depurante, ma per la sua capacità di proteggere i capelli stimolandone la crescita e rallentandone la caduta. Per questo è l’ingrediente principale di una linea dedicata da Remedia Erbe che comprende uno shampoo e una lozione alla linfa di betulla, dove agisce in sinergia con altri principi attivi come l’estratto di ortica, l’olio essenziale di rosmarino, ginepro e salvia.
 

Aloe

 

Anche l’aloe, pianta dalle mille virtù, può essere di supporto in caso di perdita di capelli. Il gel d’aloe può essere infatti anche un efficace balsamo che idrata il cuoio capelluto e rende i capelli più lucidi e forti. Puoi trovare questo rimedio anche come ingrediente principale del balsamo Aloello di Remedia.
 

Ortica

 

Pianta selvatica con molte proprietà benefiche, l’ortica è usata spesso come depurativo o diuretico, oppure come principio attivo dei prodotti per capelli grassi. E’ invece molto utile anche per rinforzare i capelli prevenendone la caduta.

 

I consigli delle nostre erboriste

 

Sara e Veronica dell’Erboristeria la Giostra delle Erbe, consigliano per il benessere dei tuoi capelli una linea di prodotti che raggruppa molte delle erbe benefiche elencate sopra, che in sinergia con altri importanti nutrienti possono aiutarti a rendere la tua chioma più forte e folta prevenendo la perdita di capelli: la linea anticaduta Tricofoltil Biokap di Bios Line, che comprende shampoolozione e integratori, pensati specificamente per le esigenze di uomo e donna.

 

 

  

 

Se ti è piaciuto questo articolo metti un like in basso, condividilo e non perderti i prossimi (insieme a sconti e nuovi prodotti): iscriviti alla newsletter da questa pagina

Non ti preoccupare non ne spediamo più di una alla settimana ;)

  

Fonti

 

1.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12673073
2.https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12715094
3. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25842469
4. http://www.toxicolres.org/journal/view.html

 
Per approfondire

 

https://www.mindbodygreen.com/articles/how-to-prevent-hair-loss
https://draxe.com/beauty/coconut-oil-for-hair/

https://www.mindbodygreen.com/articles/how-to-make-hair-grow-faster
https://health.clevelandclinic.org/hair-loss-in-women-when-should-you-worry/
https://www.cure-naturali.it/articoli/salute/estetica/caduta-di-capelli-e-cambio-di-stagione-i-rimedi.html
https://www.healthline.com/health/essential-oils-for-hair-growth#essential-oils
https://www.cure-naturali.it/articoli/salute/estetica/ortica-per-la-caduta-dei-capelli.html
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S2221169115001033#bib66
Franco Canteri, Guida Completa agli Oli Essenziali - Manuale pratico di Aromaterapia. Edizioni il Punto di Incontro

 

  Le informazioni fornite sul blog del Marketplace Etico sono a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico o di altri operatori sanitari abilitati (biologi nutrizionisti, odontoiatri, farmacisti, ecc).

 

  

Ultimi articoli del nostro blog