Gli almeno 14 vantaggi della coppetta mestruale: sicura, economica, ecologica

Quali sono i benefici della coppetta mestruale? Perché sempre più donne la preferiscono ai  normali assorbenti?

 

Articolo aggiornato a settembre 2019

 

Ogni mese molte donne vivono il ciclo mestruale come un evento non gradito, un impedimento a molte attività e occasioni. In molti di questi casi la coppetta mestruale può essere la giusta soluzione.

 

Lo ha infatti scritto anche Lancet in uno studio uscito a luglio 2019 che ha analizzato 40 precedenti studi sull'argomento coinvolgendo circa 3000 partecipanti: "Le coppette mestruali sembrano essere un'alternativa efficace e sicura ad altri prodotti. Le informazioni sulle coppette mestruali devono essere fornite nei materiali educativi sulla pubertà. I responsabili politici nei loro programmi possono considerare questo prodotto come un'opzione nei programmi di salute mestruale."

 

Ma, che cos'è la coppetta mestruale?

Si tratta di un contenitore piccolo e flessibile realizzato in silicone o lattice, che invece di assorbire il flusso, come un tampone o un assorbente, lo cattura e lo raccoglie.

 

Per inserire la coppetta mestruale è necessario piegarla saldamente e infilarla nel canale vaginale come un tampone senza applicatore. La coppetta si aprirà (potrebbe essere necessario ruotarla prima) e si appoggerà alle pareti della vagina formando un sigillo per impedire le perdite. Si può indossare per un massimo di 12 ore, compatibilmente con l'intensità del flusso. Una volta rimossa, si svuota, si lava con acqua e si indossa nuovamente. Alla fine del ciclo, prima di riporla, meglio lavarla bene facendola anche bollire al fine di eliminare batteri e microrganismi.

 

Perché la coppetta mestruale è vantaggiosa?

 

Cerchiamo di approfondire insieme tutti i vantaggi e i benefici di questo dispositivo che ha facilitato così tanto la gestione del flusso mestruale a molte donne fino ad oggi.

 

1. E' riutilizzabile 

 

Ogni mese il ciclo mestruale ritorna (per molte) puntuale con tutte le sue incombenze: pacchi e pacchi di assorbenti igienici acquistati, stipati negli armadietti del bagno e nella borsa per emergenza, tenuti sempre a disposizione. Questo  vale soprattutto per le donne che hanno un flusso irregolare e sono costrette a stare sempre attente senza farsi cogliere impreparate in caso di anticipo o ritardo. Ma prima o poi capita a tutte di rimanere senza...

E' sera, sei in bagno prima di andare a dormire e ti accorgi che il ciclo è arrivato. Apri il cassetto per prendere un assorbente e scopri che li hai finiti e ti sei dimenticata di ricomprarli... allora inizi a cercare dappertutto, magari ne hai lasciato qualcuno nella borsa o in qualche altro cassetto e speri tanto di trovarne almeno uno per arrivare alla mattina successiva, quando riaprirà il supermercato o la farmacia.

 

Con la coppetta mestruale non avrai più questo problema, perché è riutilizzabile, quindi sempre a tua disposizione. Molte aziende produttrici ne garantiscono la durata fino a 10 anni, togliendoti quindi tutte queste scocciature per molto tempo. Puoi al massimo acquistarne una seconda da avere di scorta, in caso di difficoltà. 

 

2. Ecologica: zero rifiuti

 

Ogni mese arrotoli e getti nel cestino decine di assorbenti che finiranno inesorabilmente nel cassonetto dell’indifferenziato. Se sei sensibile ai problemi ambientali, vivrai questo momento con sicuro disagio o preoccupazione. Si calcola infatti che una donna utilizzi nella sua vita circa 12.000 assorbenti, numero che se moltiplicato per tutte le donne, può dare solo un'idea approssimativa dell'immenso impatto ambientale che ha il ciclo mestruale sull'ambiente. Tonnellate di rifiuti molto difficili da smaltire che si accumulano ogni singolo giorno.

 

La coppetta mestruale può sicuramente essere una delle scelte più responsabili in quanto non produce rifiuti, a parte il suo packaging originale, spesso composto da materiali ecosostenibili. 

Se anche la usi sporadicamente, ad esempio quando devi fare sport o andare in piscina, o solo nei giorni di flusso più intenso, farai comunque del bene al nostro pianeta, perché ogni singolo rifiuto tolto dalla discarica è importante.

 

3. Economica

 

La coppetta mestruale è una soluzione economica che ti permette di risparmiare davvero tanto. In media una coppetta mestruale di buona qualità, costa circa 20 euro e può durare fino a 10 anni. Basta pensare a quante confezioni puoi acquistare con questa cifra per renderti conto di quanto risparmieresti nell’arco della tua vita utilizzandola. 

Anche lo studio pubblicato da Lancet ha rivelato che, nel tempo, l'uso di una coppetta mestruale costa solo una piccola frazione dell'importo che le persone spendono per prodotti mestruali più popolari. In particolare, secondo la ricerca, le coppette in media richiedono un investimento pari a solo il 5% del costo degli assorbenti esterni e il 7% del costo dei tamponi.

Per chi ha un flusso abbondante, il risparmio ovviamente è ancora più consistente.

 
tutti i vantaggi e benefici della coppetta mestruale

  

4. Pratica

 

Non dovrai più correre al supermercato o mandare qualcuno a comprare assorbenti o tamponi. Non dovrai più controllare se hai portato con te gli assorbenti ogni volta che esci, basta la coppetta che stai indossando, che potrà tranquillamente essere svuotata, risciacquata e indossata nuovamente.

 

5. Confortevole

 

Quando trovi la coppetta mestruale più adatta a te e hai imparato a posizionarla correttamente, ti dimenticherai letteralmente di averla addosso!

  

6. Di facile "manutenzione"

 

Prenderti cura della tua coppetta mestruale non sarà né difficile né impegnativo. Si consiglia infatti di bollirla semplicemente prima del primo uso e fra un ciclo e l'altro.

 

7. Mantiene il tuo naturale pH

 

I tamponi assorbono proprio tutto, incluse le tue secrezioni naturali, utili alla sana fisiologia del canale vaginale. La coppetta mestruale al contrario raccoglie solo il sangue mestruale senza alterare la flora batterica e il delicato equilibrio delle tue parti intime.

 

8. Una sola coppetta

 

Al contrario degli assorbenti puoi usare una sola coppetta per tutta la durata del ciclo. Non devi usarne una più piccola per i giorni di flusso lieve.

  

9. Sonni più lunghi e tranquilli

 

Alcune coppette mestruali raccolgono più fluido degli assorbenti interni di taglia più grande, questo significa che in caso di flusso abbondante, non sarai obbligata a svegliarti di notte per cambiarti. Questo vantaggio ti permetterà di dormire più a lungo e serenamente. La coppetta inoltre non fa fuoriuscire il suo contenuto, quindi non rischi di svegliarti con fastidiose macchie sui vestiti o sulle lenzuola.

La sua capienza e le sue caratteristiche, ti consentiranno anche di diminuire la frequenza delle tue “pause toilette" rendendo le uscite e le attività fuori casa più piacevoli e spensierate.

  

tutti i vantaggi e benefici della coppetta mestruale

 

10. Niente più ali o cordicelle

 

Hai mai rinunciato ad andare in piscina, o a fare un bagno al mare, oppure lo hai fatto ugualmente preoccupandoti tutto il tempo che si vedesse l'assorbente o che la cordicella del tampone interno fuoriuscisse dal costume?  E' successo sicuramente a molte di noi. La coppetta mestruale invece non può essere vista, la puoi usare in caso di qualsiasi attività, anche nuotare. Poi, non si inzuppa con l'acqua della piscina o del mare come farebbe invece un assorbente interno :-)

Mentre ti cambi, non dovrai più sopportare cordicelle "umide" o imprecare perché le parti adesive dell’assorbente si sono appiccicate ai tuoi peli pubici ;-)

  

11. Ottima soluzione se hai un flusso abbondante

 

Se hai un flusso mestruale abbondante e lungo, potresti avere grosse difficoltà  a gestirlo, tanto da dover cambiare assorbente ogni una o due ore, rendendo difficile qualsiasi attività fuori casa. La coppetta mestruale raccoglie più flusso di un normale assorbente, quindi può essere indossata più a lungo e costituisce per questo un aiuto valido e sicuro, dato che, se ben posizionata non perde.

 

12. Perfetta in caso di allergia o intolleranza ai normali assorbenti

  

Se ogni volta che usi un assorbente ti ritrovi con un'irritazione insopportabile alla pelle, potresti essere allergica a qualche sostanza che li compone (fragranze, profumi, sbiancanti, ecc). Le migliori coppette mestruali sono composte di silicone medico e sono prive di plastiche, profumi, BPA, ecc. per questo sono quasi sempre meglio tollerate evitando problemi di prurito e irritazioni.

 

13. Niente più cattivi odori

 

Spesso i più comuni assorbenti, fatti in materiale sintetico, per colpa del sudore e del flusso mestruale a contatto con l’aria, possono emanare odori sgradevoli che creano fastidio e imbarazzo. La coppetta mestruale non assorbe ma raccoglie, lasciando il sangue allo stato liquido: questo evita la formazione di cattivi odori. 

 

Mantenere una buona ingiene intima e tenere la tua coppetta sempre pulita, può di certo aiutare ulteriormente nella risoluzione di questo problema.

 

14. Niente interferenti endocrini!

 

La rivista francese 60 Million de consommateurs ha condotto un test di laboratorio sulla salubrità dei modelli in commercio in Francia: i risultati sono molto positivi e rassicuranti. Non è infatti stata trovata traccia di bisfenoli, ftalati o idrocarburi policiclici  aromatici (IPA). Questo è molto importante visto che la coppetta mestruale viene posta in una parte del corpo molto sensibile.

Se vuoi maggiori informazioni sugli interferenti endocrini e come evitarli, leggi la nostra mini guida.

  

15. Ti aiuta a conoscere meglio il tuo corpo e il tuo flusso

  

L'uso della coppetta ti porta ad avere una confidenza e una conoscenza del tuo corpo che forse prima non avevi. Usando la coppetta, ti rendi conto davvero della quantità di flusso che caratterizza il tuo ciclo mestruale aiutandoti a gestirlo meglio e ad essere più precisa quando ne parli al tuo ginecologo di fiducia. 

 

 Tutti i vantaggi e benefici della coppetta mestruale

  

Precauzioni e sicurezza

  

Gli esperti dicono che, se si rispettano le norme igieniche consigliate, la coppetta è più sicura di un assorbente interno, perché ha un minor rischio di provocare sindrome da shock tossico (TSS), un'infezione batterica che può avere anche conseguenze gravi. Per utilizzarla al massimo della sicurezza sono necessarie però alcune importanti precauzioni:

  

1. Seguire pedissequamente tutte le istruzioni date dal produttore nel foglietto illustrativo;

 

2. Anche se è possibile indossarla in modo continuativo fino a 12 ore, gli esperti consigliano, di svuotarla e sciacquarla bene più spesso (se possibile anche ogni 6 ore) al fine di evitare proliferazioni batteriche che potrebbero essere dannose;

 

3. Non lavarla con salviette umidificate che possono contenere sostanze chimiche irritanti, che non devono entrare a contatto né con la coppetta né con le nostre parti più intime;

 

3. Lavati sempre con cura le mani con sapone prima di maneggiarla;

 

4. Ricordati di bollirla sempre fra un ciclo e l'altro.

 

5. Se sei intollerante al lattice ( o ad altre sostanze), controlla bene la composizione della coppetta prima di acquistarla.

Noi ti consigliamo la coppetta metruale Natù, disponibile in due diverse taglie, morbida, comoda e realizzata in silicone medico.

  

Se ti è piaciuto questo articolo non perderti i prossimi (insieme a sconti e nuovi prodotti): iscriviti alla newsletter da questa pagina

Non ti preoccupare non ne spediamo più di una alla settimana ;)

 
Per approfondire:


https://www.thelancet.com/journals/lanpub/article/PIIS2468-2667(19)30111-2/fulltext

https://www.nytimes.com/2019/07/16/health/menstrual-cup-periods-women.html

https://menstrualcupreviews.net/18-benefits-of-using-a-menstrual-cup/

https://www.webmd.com/women/guide/menstrual-cup#1

https://www.insider.com/menstrual-cups-benefits-compared-to-pads-tampons-2019-7

https://27esimaora.corriere.it/articolo/vogliamo-salvare-il-pianetausiamo-meno-assorbenti/

 

https://ilsalvagente.it/2019/09/16/sicure-e-senza-interferenti-endocrini-promozione-senza-ombre-per-le-coppette/

 

Le informazioni fornite sul blog del Marketplace Etico  sono a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico o di altri operatori sanitari abilitati (biologi nutrizionisti, odontoiatri, farmacisti, ecc).

Ultimi articoli del nostro blog