Gli innumerevoli benefici dell'Aloe vera: proprietà e usi della regina delle piante officinali

Scopriamo insieme tutte le proprietà dell'aloe vera da bere o in gel per uso esterno, come si assume e quali benefici può apportare alla nostra...

 

Che cos'è l'aloe vera?

L'aloe vera (o Aloe Barbadensis Miller) è una pianta grassa perenne originaria dell'Africa, famosa per le sue straordinarie proprietà curative, tanto da essere stata definita la regina delle piante terapeutiche. Al giorno d'oggi è molto diffusa nel Mediterraneo e in diversi Paesi dell'Asia, ma coltivata in grandi quantità soprattutto negli Stati Uniti, Messico, Venezuela e Australia.

  

Diversi reperti storici mostrano come questa pianta fosse utilizzata a scopo curativo fin dall'antichità. Pare che il suo nome derivi dall'arabo "alua" o dall'ebraico "halat" che significano "amaro", probabilmente facendo riferimento al suo tipico sapore. I primi reperti su questa pianta risalgono a circa 5000 anni fa, si dice infatti che per gli Egizi fosse una pianta di buon auspicio che veniva ad esempio posta all'ingresso di una nuova abitazione. Pare inoltre che Cleopatra e Nefertiti la usassero come trattamento per il viso per mantenere la pelle più giovane.
Le numerose doti terapeutiche sono annotate anche in antichi manuali di medicina cinese, i romani la usavano invece come balsamo lenitivo per la pelle e come cicatrizzante.

 

aloe_vera 

 

Come si assume l'aloe vera?

 

L'aloe vera è una pianta molto versatile: dalle sue foglie carnose vengono estratti un succo per uso interno e un prezioso gel per uso esterno. Entrambe le modalità di assunzione danno molti benefici terapeutici.

   

Aloe da bere (o Succo di Aloe)

 

Il succo di aloe, estratto dai tubuli esterni, che sono posti sotto l'epidermide della foglia, contiene moltissimi preziosi nutrienti e sostanze benefiche per il nostro organismo.

 

Quali sono i benefici del succo di aloe?

 

1. Immunostimolante grazie alla presenza dell'acemannano, mucopolisaccaride naturale che stimola la produzione di linfociti e aumenta l'attività dei macrofagi, quindi agendo come antivirale, antibatterico o antimicotico. Alcuni studi scientifici hanno provato che i principi attivi dell'aloe sono in grado di contrastare attivamente alcuni batteri patogeni, sostenendo così il sistema immunitario in caso di infezioni. 

 

2. Effetto detox: agisce come depurativo, aiutando gli organi emuntori come il fegato nella disintossicazione del corpo, utile durante il cambio di stagione come rigenerante.

 

3. Lassativo: questa è una delle proprietà più conosciute fin dall'antichità. Il succo condensato può essere usato per contrastare la stitichezza occasionale, andando così ad agire positivamente anche sulla flora batterica intestinale.

  

4. Migliora le funzioni digestive: l'acemannano ha una funzione protettiva delle pareti dello stomaco e dell'intestino, rendendo il succo di aloe rimedio naturale utile ed efficace in caso di disturbi di questo apparato.

 

5. Antiossidante: il suo alto contenuto di vitamine e sali minerali che agiscono sinergicamente, rendendo l'aloe un ottimo antiossidante, rigenerante.

 

Perché l'aloe espleti al massimo tutte queste funzioni benefiche, è necessario scegliere un succo biologico, il più puro possibile, estratto a basse temperature in modo artigianale al fine di preservare le sue proprietà nutritive. Il succo di aloe potrebbe contenere aloina, una sostanza che in caso di uso interno potrebbe avere effetti collaterali fastidiosi soprattutto dal punto di vista gastrointestinale: è necessario verificare che il succo che assumete ne sia privo!

 

Visto che il suo sapore amaro potrebbe non piacere, potete aggiungerlo a un succo di frutta per renderlo più gradevole.

 

Controindicazioni: il succo di aloe, come tutti i rimedi naturali, va comunque assunto con moderazione, seguendo attentamente le indicazioni sulla confezione e in accordo con il proprio medico o terapeuta di fiducia; potrebbe infatti avere effetti collaterali o interazioni con altri rimedi o farmaci. Meglio evitarne l'assunzione in gravidanza e allattamento, visto che non è stato testato. Non è adatto inoltre a bambini di età inferiore ai 12 anni.

 

Gel di aloe vera

 

Il gel di aloe vera, per uso topico è un rimedio molto versatile ottimo alleato sia della nostra pelle che dei nostri capelli. Ha potere lenitivo, cicatrizzante, emolliente, antifungino e antibatterico. Vediamo insieme come sfruttare tutte queste meravigliose proprietà.

  

aloe_pelle

 

CURA DELLA PELLE

 

1. Punture di insetti: allevia il rossore e il prurito, dando una sensazione di sollievo e freschezza. Per una maggiore efficacia, si potrebbe anche usare un gel di aloe con olio di melaleuca (tea tree oil).

 

2. Scottature solari: l'aloe vera è un ottimo doposole, utile sia a rigenerare e lenire la pelle accaldata dopo una giornata di mare, sia in caso di vere e proprie scottature, perché in grado di alleviare il bruciore o l'eritema solare, donando subito un piacevole refrigerio. Perfetta anche per la pelle dei bambini.

  

3. Contorno occhi: picchiettare un piccolo quantitativo di gel sulla zona del contorno occhi per ottenere un effetto antirughe. I principi attivi dell'aloe favoriscono la produzione di collagene, indispensabile per mantenere l'elasticità della pelle.

 

4. Crema per il viso: oltre all'effetto dermoprotettivo e idratante, l'aloe vera stimola il microcircolo, contrastando l'invecchiamento cellulare e rigenerando i tessuti.

 

5. Piedi stanchi: preparare un unguento per massaggio con gel di aloeolio essenziale di lavanda per dare sollievo ai nostri piedi stanchi dopo una lunga giornata.

 

6. Gengive infiammate: grazie alle sue proprietà antibatteriche e antimicotiche, l'aloe vera lenisce l'infiammazione gengivale e il dolore causato anche dalle afte.

 

7. Gel dopo rasatura o depilazione: dona sollievo alla pelle secca e irritata, favorendo la rigenerazione della pelle e la cicatrizzazione delle piccole ferite, senza provocare bruciore o ulteriore irritazione all'epidermide. Utilissimo quindi anche come dopobarba.

 

8. Mani screpolate: in caso di vento o freddo possiamo applicare il gel di aloe per idratare le nostre mani, in particolare sulle parti più ruvide. Se sono davvero molto secche è possibile anche applicare un impacco per tutta la notte.

 

 hand_skincare

   

CURA DEI CAPELLI

  

1. Antiforfora: utile come trattamento pre-shampoo frizionando il cuoio capelluto con gel di aloe.

2. Maschera per capelli deboli e secchi: il gel d'aloe può essere anche un efficace balsamo che idrata il cuoio capelluto e rende i capelli più lucidi e forti.

  

Insomma quasi un rimedio miracoloso, si dice che Cristoforo Colombo ne parlasse nei suoi diari: l'aloe veniva infatti utilizzata come rimedio naturale per i marinai imbarcati sulle sue navi.

Anche nel caso del gel, per ottenere la massima efficacia, assicurati sempre di acquistare un prodotto biologico, puro, privo di ingredienti dannosi.

L'uso del gel ha sicuramente meno effetti collaterali e controindicazioni rispetto al succo, però come sempre, è necessario testare la tolleranza individuale a questa sostanza.

  

 

               QUI TROVI I NOSTRI PRODOTTI ALL'ALOE

 

 

FONTI:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/15043514

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8956975

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/26181152

https://www.mindbodygreen.com/0-7654/the-benefits-of-using-aloe-vera-for-skin-care-and-more.html

 

 

Le informazioni fornite su questo blog sono a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico o di altri operatori sanitari abilitati (biologi nutrizionisti, odontoiatri, farmacisti, ecc).

 

 

 

Ultimi articoli del nostro blog