Mani screpolate: come curarle con rimedi naturali 

Il freddo, i frequenti lavaggi, l’uso di prodotti chimici possono far seccare, screpolare la pelle delle mani, causando fastidio e irritazioni....

 

Le mani sono la parte di noi che più usiamo in tutte le attività quotidiane (pulire, cucinare, scrivere, curare il giardino, giocare con i nostri figli,...) e che quindi sono sempre esposte a tutto: freddo, caldo, sostanze chimiche, detergenti aggressivi e così via. Per questo la loro pelle può diventare secca, screpolarsi e a volte arrivare addirittura a spaccarsi, con ragadi o ferite dolorose.

 

Com'è possibile prendersi cura delle mani con metodi naturali e rispettosi della fisiologia della pelle e dell’ambiente? Cercando intanto di prevenire con piccoli accorgimenti.

Mani secche e screpolate: innanzitutto la prevenzione!

1. Scegli saponi e detergenti delicati

 

I frequentissimi e approfonditi lavaggi che sono sempre più essenziali per la salute, stanno dall’altro lato provocando molte irritazioni e in alcuni casi anche dermatiti, specie in chi ha una pelle delicata come i bambini.

È necessario quindi selezionare con molta cura un detergente mani molto delicato, preferibilmente scegliendone uno ecobio, che non contenga sostanze aggressive come ad esempio SLS, triclosan, parabeni o coloranti sintetici le quali vanno purtroppo ad aggredire il film idrolipidico cutaneo che riveste l’epidermide, lasciandola più esposta e indifesa.

 

mani-screpolate-rimedi-marketplace-etico

 

2. Asciuga delicatamente

Dopo la detersione delle mani, asciugale accuratamente con un asciugamano morbido senza sfregare, ma tamponando delicatamente. Applica sempre uno strato di crema nutriente o burro di karité per ristabilire il normale equilibrio idrolipidico della pelle.

 

3. Usa guanti protettivi

Quando ti dedichi ai lavori di casa, stai a contatto con sostanze chimiche potenzialmente dannose o aggressive per la pelle, usa sempre dei guanti per proteggere le tue mani. 

 

4. Evita detergenti chimici aggressivi

Quando possibile, non usare detergenti chimici potenzialmente nocivi: scegli piuttosto prodotti per la cura della casa ecobio, in questo modo difendi la tua pelle e il pianeta!

 

5. Mangia cibi freschi e nutrienti

Mangiare molta frutta e verdura (cinque porzioni al giorno dicono le linee guida ufficiali del Ministero della Salute) è essenziale non solo per la salute, ma anche per l’idratazione di tutto il corpo.

  

6. Bevi molto!

Evita la disidratazione bevendo molti liquidi, è fondamentale per tutta la pelle, non solo per le tue mani.

 

mani-screpolate-rimedi

 

Rimedi naturali per mani secche e screpolate

 
Se questi accorgimenti non bastano e i continui lavaggi o l’uso di disinfettanti hanno reso le tue mani screpolatissime e secche, ecco alcuni rimedi naturali efficaci che possono fare al caso tuo.

 

1. Burro di Karité

 

Il burro di karité è una sostanza grassa che viene estratta dai semi dell'albero del karité, una pianta ad alto fusto originaria dell'Africa Centrale chiamata Vitellaria Paradoxa o Butyrospermum parkii

 

E’ un vero toccasana per la pelle: ha proprietà emollienti, idratanti, rigeneranti e antiossidanti. È composto da molte sostanze che lo rendono un ottimo cosmetico naturale, fra le quali troviamo: una miscela ricca di acidi grassi benefici come l'acido oleico, l'acido stearico, l'acido palmitico e l'acido linoleico, Vitamina A e Vitamina E che hanno azione antiossidante.

 

Ottimo se applicato al posto della crema per le mani, la sua azione nutriente idratante sarà efficace anche sulle unghie fragili. Puoi anche usarlo per fare un impacco durante la notte: spalmalo in buona quantità su tutta la superficie delle mani e indossa dei guanti, così non rischi di ungere lenzuola o indumenti.

 

Per avere la massima efficacia, ti consigliamo di scegliere sempre prodotti biologici, come il burro di karité de La Saponaria o quello di Tea Natura, che provengono inoltre da una filiera etica controllata.

   

mani-screpolate-rimedi-olio-cocco-marketplace-etico

 
2. Olio di cocco 

 

L'olio di cocco si ottiene dalla spremitura della copra ovvero della polpa bianca essiccata dei frutti della pianta del cocco (nome botanico Cocos nucifera), tipica dei Paesi tropicali.

Essendo ricco di acidi grassi, come l’acido laurico che fra le altre, ha anche proprietà antibatteriche, è un emolliente naturale, sulla pelle agisce come un vero e proprio balsamo che lenisce, nutre e rende l'epidermide morbida e setosa.

Ottimo, come il burro di karité anche per fare veri e propri impacchi. 

E’ possibile usare anche l’olio di cocco dinamizzato con rosa damascena, ingrediente che lo rende ancora più efficace su screpolature, rughe, o escoriazioni, grazie alle sue prorpietà lenitive e cicatrizzanti. 

 

Per poter sfruttare al massimo il suo potere benefico, assicurati però di acquistare sempre olio di cocco spremuto a freddo, perché spesso i prodotti industriali raffinati purtroppo utilizzano processi di estrazione invasivi, anche con l'utilizzo di solventi, che lo denaturano e ne annullano tutti i benefici.

 

Se vuoi sapere di più di come usare l'olio di cocco, per la cura del corpo e dei capelli leggi questo articolo.

 

3. Olio di iperico

 

Olio vegetale ottenuto dalla macerazione di fiori di Hypericum perforatum, è il rimedio ideale per pelli molto secche e screpolate grazie alla sua azione di cicatrizzante, efficace persino su piaghe o scottature. Le sue proprietà antibatteriche permettono alla cute di rigenerarsi e rinnovarsi difendendola e proteggendola da eventuali infezioni. Lo puoi trovare nell’unguento all’iperico di Tea Natura, ottimo proprio per la pelle screpolata.  

 

mani-screpolate-gel-aloe-vera-marketplace-etico

 

 4. Gel di aloe vera

  

L'aloe vera (o Aloe Barbadensis Miller) è una pianta grassa perenne originaria dell'Africa, famosa per le sue straordinarie proprietà curative, tanto da essere stata definita la regina delle piante terapeutiche.

Il gel di aloe vera, per uso topico è un rimedio molto versatile ottimo alleato sia della nostra pelle che dei nostri capelli. Ha potere lenitivo, emolliente, antifungino e antibatterico. È molto nutriente quindi perfetto da usare al posto della solita crema per le mani. Il suo effetto cicatrizzante è prezioso specialmente su mani screpolate e spaccate, con piccole ragadi. Lo puoi trovare puro, oppure nella formulazione intensiva idratante di Bioearth, ancora più efficace perché combinato con olio di iperico e oli essenziali.

  

5. Calendula

 

La calendula (calendula officinalis) è una famosa e diffusa  pianta officinale molto utilizzata nella cosmesi naturale proprio per le  sue numerose proprietà benefiche per la pelle. Può essere quindi trovata in moltissime formulazioni. Eccone alcuni esempi:

  • Oleolito di calendula: olio (non essenziale) estratto dalla pianta della calendula officinalis, è un vero portento per lenire e curare la pelle arrossata o infiammata. Basta massaggiarne alcune gocce sulla pelle screpolata e infiammata per sentire sollievo. Ottimo e sicuro anche sulla pelle delicata dei bambini. Favorisce la cicatrizzazione, la riepitelizzazione e il riequilibrio delle funzioni fisiologiche dell’epidermide. 

  

  • Unguento alla calendula

 Eccellente anche l’unguento alla calendula di Tea Natura; in questo balsamo lenitivo, gli estratti di calendula lavorano in sinergia con l’olio essenziale di arancio dolce potenziando la loro azione sfiammante, cicatrizzante per le ferite, decongestionante per pelli arrossate. Anche questo prodotto è delicato e ideale per la pelle dei bambini.

 

  • Pomata alla calendula: esistono delle pomate curative alla calendula  come quella di BiosLine, la quale è molto efficace perché combina la calendula con altri principi attivi molto validi come l’olio di mandorle dolci bio, il burro di karité e il succo di Aloe.

  

mani-screpolate-cera-api-marketplace-etico

  

6. Cera d'api

  

La cera d’api è un altro straordinario rimedio naturale per la pelle, usata in molte formulazioni cosmetiche per le sue proprietà emollienti e filmogene: se spalmata anche in piccole quantità sulla pelle irritata riesce infatti a formare uno strato protettivo per evitare la perdita d'acqua e quindi la disidratazione.

Sono molti dunque i rimedi che puoi applicare alla tua pelle secca e irritata. Se preferisci invece utilizzare soluzioni più tradizionali, esistono comunque delle alternative naturali alle comuni creme che si trovano in farmacia o al supermercato.

 

Ecco qualche consiglio:

1. Verdesativa Crema Mani & Unghie: nutriente, lenitiva, emolliente grazie al suo contenuto di olio di canapa 100% biologico che la rende un vero e proprio trattamento rigenerante, protettivo e antiossidante per la pelle delle mani. 

Si assorbe facilmente, quindi ottima da usare durante il giorno, quando si è fuori casa o impegnati in diverse attività.

 

2. Crema mani Rosa Karité La Saponaria: un concentrato di principi attivi benefici per la salute della pelle: 15% di burro di karité, olio di argan, olio extravergine d’oliva e olio essenziale di rosa damascena che rendono questa crema un rimedio validissimo per la pelle secca, nutrendola e proteggendola dalle aggressioni esterne.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo non perderti i prossimi (insieme a sconti e nuovi prodotti): iscriviti alla newsletter da questa pagina

Non ti preoccupare non ne spediamo più di una alla settimana ;)

  

   Le informazioni fornite sul blog del Marketplace Etico sono a scopo puramente divulgativo e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico o di altri operatori sanitari abilitati (biologi nutrizionisti, odontoiatri, farmacisti, ecc).

 

 

Ultimi articoli del nostro blog